Donne infelici: come superare la crisi

Perché la crisi di mezza età nelle donne

La crisi di mezza età nelle donne è strettamente legata alla felicità e all’autorealizazione.

Secondo la “Teoria dell’Autodeterminazione” (Deci e Ryan, 1985) l’essere umano sta bene quando la sua ruota della vita gira.

La ruota della vita è un insieme di spicchi che compongono un cerchio dove ogni spicchio è un’area della nostra vita (relazioni, amore, salute, lavoro, benessere…), possiamo dare un punteggio ad ogni area e trarne così una fotografia di come sta andando la nostra vita.

Basta un solo settore zoppicante per inceppare il meccanismo e andare in crisi.
Nelle donne molto spesso questa fase di crisi capita intorno ai quarant’anni quando si inizia a percepire una sensazione di infelicità.

Perché le donne si sentono infelici?

Più in particolare la felicità di qualsiasi persona è il risultato della soddisfazione di tre bisogni psicologici di base:

  • le relazioni, ossia il rapporto con la famiglia, il compagno/a, gli amici, il rapporto con i colleghi,

 

  • le competenze, inteso come l’autorealizazione per l’utilizzo delle proprie capacità, dei propri talenti.
    A tal proposito è importante capire se ciò che facciamo, lavorativamente parlando, è attinente con l’utilizzo delle nostre capacità e ci da la possibilità di esprimerci e quindi anche trarne piacere, proprio perché svolgiamo qualcosa che ci piace fare.
    Qui è importante chiedersi: “Ho veramente fatto il percorso di studi e lavorativo che sognavo?
    Oppure sono stata spinta da aspettative familiari?”

 

  • dell’appagamento di chi siamo anche attraverso l’autonomia e l’indipendenza economica.

 

La crisi nelle donne inizia proprio quando ci rendiamo conto che una di questi bisogni di base non è soddisfatto e magari lo abbiamo trascurato da troppo tempo.

E’ possibile che con l’arrivo dei bambini tu non abbia investito tempo per te stessa, per le tue relazioni oppure che il lavoro sia diventata una priorità economica, magari di sopravvivenza, più che soddisfacente e piacevole.

 

Come uscire dalla crisi:

Se ti sei riconosciuta come donna in crisi, di seguito trovi 4 importanti passaggi per iniziare a migliore il tuo stato d’animo (anche se gli aspetti sopra elencati sono indicativi anche per gli uomini)

  • affronta le tue ombre.
    Per farlo bisogna iniziare a comprendere e conoscere ciò che di noi non funziona e ciò che non accettiamo;

 

  • sii consapevole.
    Che conoscenza hai di te? Per migliore la consapevolezza di te puoi scrivere la tua storia in poche righe, parti dalla tua infanzia e annotati come ti sentivi, quali idee avevi, quali pensieri ti frullavano per la testa e quali cose ti sono state insegnante. Poi completala arrivando sino ad oggi,

 

  • prenditi cura di te.
    Inizia a ricavarti del tempo per fare cose che ti piacciono, per curarti, per stare all’aria aperta, per sentire o vedere le persone a te care, stare all’aria aperta.

 

  • Festeggia ogni traguardo!
    Anche se sono piccoli vittorie è importante essere grate e dare importanza anche alle piccole che cose, messe insieme infatti fanno la differenza. Abbracciati e ringraziati.

La frustrazione fa alzare l’ormone dello stress, che a sua volta provoca stati di rabbia, rancore, con eventuali emicranie, insonnie e stati di panico e confusione.

Per sbloccare questo stato dobbiamo fare cose che ci fanno stare bene e riattivare gli ormoni del benessere (dopamina, ossitocina, endorfina…).

Come affrontare la crisi di mezza età nelle donne

Il modo migliore per superare la crisi è lasciarti aiutare da una life coach esperta, come me, in questo tipo di situazione.

Con il mio aiuto ti sarà più facile riscoprire la tua bellezza, trasformare i tuoi lati ombra, sviluppare le tue capacità e migliorare la tua ruota della vita.

Come life coach ti accompagno nel tuo percorso di miglioramento aiutandoti a superare questa crisi nel minor tempo possibile, con strumenti efficaci, già testati su di me e su molte altre donne.

Sono la tua coach, mi metto al tuo servizio: ti aiuto a rendere più facile e veloce il tuo percorso.

Mi puoi contattare per un primo incontro conoscitivo, che è un mio regalo per te, sia in studio che on-line.

Contattami qui

E’ molto probabile che la tua crisi influenzi anche la tua relazione di coppia. Potrebbe esserti di aiuto leggere questo articolo: 3 errori da evitare durante un litigio di coppia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *