Gioochi per Costruire

“L’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare”.
(George Bernard Shaw)

Di cosa si tratta:

questo corso del tutto innovativo ed efficace si propone, attraverso degli incontri di gioco,  di portare alla luce gli schemi abituali che le persone utilizzano nel relazionarsi, offrendo la possibilità di cambiare i modi di agire depotenzianti e costruire nuovi schemi. Acquisire strategie lavorative, relazionali e comportamentali più funzionali, è utile per incrementare il benessere del lavoratore e di conseguenza anche la qualità, l’efficienza e l’efficacia della prestazione lavorativa. La peculiarità della proposta risiede anche nel fatto che i giochi proposti sono tutti giochi di cooperazione, apprendere i meccanismi di cooperazione è utile per mettere in atto strategie di team player, creare più valore all’interno del gruppo di lavoro e favorire un clima di fiducia.

Perché il gioco?

Platone (427-347 a.C.) migliaia di anni fa già diceva: “Puoi scoprire di più su una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione”.

  • Il giocare è in grado di trasformare le persone, renderle più felici, più ottimiste, più vitali, più auto-realizzate. In altre parole attraverso il gioco si Sviluppa l’intelligenza emozionale e l’autostima;
  • il giocare può trasformare le relazioni, rendendole più empatiche e rispettose. Favorisce inoltre la cooperazione e la condivisione;
  • il giocare può trasformare le aziende: nella gestione di  gestione di gruppi di lavoro e  progetti approcci improntati sul gioco hanno dimostrato un notevole aumento della  produttività, riducendo anche stress e assenteismo.
  • Numerose ricerche hanno confermato che il gioco applicato all’apprendimento e all’istruzione  favorisce lo sviluppo cognitivo, il problem solving, aumentando altresì la creatività e l’immaginazione.

Finalità del corso:

Il corso si propone, attraverso il gioco cooperativo e non competitivo, di insegnare il rispetto e il costruire assieme, di creare divertimento, team building, favorire le relazioni e abbattere lo stress, diventare consapevoli degli schemi di comportamento che utilizziamo nelle relazioni e nella scelta delle strategie, trovare nuove idee, cambiare punto di vista, apprendere nuove abilità, abbracciare nuove credenze potenzianti e ritrovare equilibrio e centratura.